12 Dec 2019
BREAKING NEWS
Home / Matera e Provincia  / Matera città  / Ferrosud, sfilza di tavoli fino a dicembre. Operai in sciopero

Ferrosud, sfilza di tavoli fino a dicembre. Operai in sciopero

MATERA- Dicono che è solo una tregua. Il gruppo di lavoratori della Ferrosud sono scesi dal tetto dei capannoni dello stabilimento dell’area industriale di Jesce.

In realtà le intenzioni erano altre, ma la notizia giunta dal ministero dello Sviluppo economico di un tavolo da dedicare alla vertenza, convocato il 13 dicembre prossimo, ha fatto decidere per la rimozione del presidio estremo che li ha visti in protesta per un’intera notte, anche se i dipendenti della storica fabbrica ferroviaria materana restano in stato di agitazione mantenendo gli striscioni davanti al tribunale. Qualche spiraglio era giunto anche relativamente al pagamento delle due ultime mensilità a margine del tavolo in prefettura svoltosi mentre un gruppo di operai sostava in sit in davanti al tribunale di Matera per protestare contro la nuova richiesta del concordato preventivo avanzata dal gruppo Malena. Intanto i sindacati di settore compatti spingono affinché il governo lucano assumi un impegno concreto in favore di queste ottanta famiglie facendo valere le loro sacrosante ragioni nel corso di un incontro al quale far partecipare la proprietà. In risposta l’assessore regionale alle Attività produttive ha dato appuntamento a sindacati e Ferrosud il 25 novembre, alle ore 15.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”