12 Dec 2019
BREAKING NEWS
Home / Matera e Provincia  / Matera città  / Matera, il sogno di una casa diventa un incubo al borgo La Martella

Matera, il sogno di una casa diventa un incubo al borgo La Martella

MATERA- Il segretario provinciale di Matera Unioni Inquilini, Fortunato Martoccia, ha lanciato un appello al presidente dell’Ater, al sindaco di Matera, all’Acquedotto e al Prefetto della città dei Sassi, affinchè si attivino per allacciare immediatamente agli inquilini delle case popolari sovvenzionate di via Ofanto al Borgo la Martella le utenze di gas e acqua.

“Non è possibile che nel 2019, l’anno di Matera Capitale Europea della Cultura ci possa essere un intero quartiere privo di acqua, gas e della illuminazione esterna- rivendica il segretario materano di Unioni Inquilini, Martoccia – anche alla luce del fatto che dopo 17 anni di attese, lotte e manifestazioni solo lo scorso 6 agosto avevamo festeggiato l’assegnazione di questi 32 alloggi alle famiglie materane beneficiarie. Oggi con amarezza dobbiamo affermare che il sogno della casa si è trasformato in un incubo. Gli inquilini sono stati infatti ghettizzati e vivono una condizione inaccettabile”.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”