15 Dec 2019
BREAKING NEWS
Home / Cronaca  / Reddito di cittadinanza, partenza soft: nessuna coda alle Poste e nei Caf

Reddito di cittadinanza, partenza soft: nessuna coda alle Poste e nei Caf

POTENZA – La ressa ai Caf e agli uffici postali della Basilicata nel primo giorno utile per presentare la domanda e chiedere il reddito di cittadinanza è stata contenuta e comunque al di sotto di quanto si temeva. Il personale dei centri di assistenza fiscale dei sindacati era comunque pronto ad accogliere ed assistere i cittadini che in maggior parte si sono limitati a chiedere informazioni, anche perché sprovvisti del documento principale necessario, l’Isee aggiornato. In media le pratiche effettivamente inoltrate all’Inps sono state non più del 45% sul totale di utenti che si rivolti in particolare ai Caf di Cgil, Cisl, Uil, i più affollati tenuto conto che a Poste Italiane si accolgono solo le pratiche ma non si fornisce alcuna assistenza. Anche per questo i cittadini che hanno preferito gli uffici postali sono stati in numero molto minore. Solo in tarda mattinata invece sono stati risolti i problemi di accesso su alcuni gestori Spid per la presentazione on line.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”