15 Dec 2019
BREAKING NEWS
Home / Potenza e Provincia  / Alto-Basento Melandro  / Sasso di Castalda, il Comune recupera 60mila euro da Sidigas

Sasso di Castalda, il Comune recupera 60mila euro da Sidigas

SASSO DI CASTALDA – Schiarita importante a Sasso nella controversia in atto con la Sidigas, azienda campana che opera nel settore della fornitura di gas.

Da sei anni ormai il Comune vantava un credito imponente, pari a quasi 60 mila euro. Oggi avrebbe dovuto depositare l’istanza di fallimento presso la cancelleria della procura di Avellino. Ma, le due parti hanno raggiunto un accordo, culminato con la firma dell’atto di desistenza. Infatti, il sindaco Rocchino Nardo era pronto a presentare l’istanza di fallimento per stato di insolvenza e mancato recupero di crediti. “Ci rinunciamo – spiega il primo cittadino sassese – perché abbiamo firmato l’atto di desistenza, a condizione che loro ci diano il saldo”. Il primo bonifico è già stato inoltrato. Nelle casse del Comune sono finiti già 10mila e 500euro. Le altre due tranche, corrispondenti a 50mila euro, dovranno essere versate entro il 28 febbraio ed entro il 30 aprile.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Michelangelo Russo