9 Dec 2019
BREAKING NEWS
Home / Cronaca  / Violenza donne, il 70% dei lucani condivide gli stereotipi di genere

Violenza donne, il 70% dei lucani condivide gli stereotipi di genere

POTENZA –E’ forse sul tema delle relazioni sessuali che emerge in maniera più forte il “maschilismo” dei lucani dall’indagine Istat su ”Gli stereotipi sui ruoli di genere e l’immagine sociale della violenza sessuale”.

Anche se non va sottovalutato il parere espresso sullo stesso tema da percentuali consistenti di donne. Così alla domanda dei ricercatori: “Le donne serie non vengono violentate” si dice molto d’accordo il 6% dei maschi (il 2,8% delle donne), abbastanza l’11,6% dei maschi (il 5,9% delle donne) e poco l’11,2% dei maschi (11,8% delle donne). A completare la visione delle relazioni sessuali nel campione di lucani e lucane intervistati altre tre domande specifiche. “Le donne possono provocare la violenza sessuale con il loro modo di vestire?” Il 14,7% dei lucani è molto d’accordo, il 21,5% abbastanza e il 18,5% poco. Ma anche tra le donne della nostra regione si fa strada questa convinzione: il 5,8% si dice molto d’accordo, il 21,1% abbastanza e il 21 poco. E sempre in tema di rapporti sessuali sono molto d’accordo che le “donne che non vogliono un rapporto sessuale riescono ad evitarlo” il 20,3% dei maschi (il 15,4% delle donne), abbastanza il 40,1% dei maschi (28,7% delle donne), poco il 19,8% dei maschi (il 19,9% delle donne). E ancora il 3,1% degli uomini (stessa percentuale di donne) si dice molto d’accordo, l’83% abbastanza (2,6% donne) e il 15,7% poco (13,6% donne) che “di fronte ad una proposta sessuale le donne spesso dicono no ma intendono sì”.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Arturo Giglio