9 Dec 2019
BREAKING NEWS
Home / Cronaca  / Violenza sessuale, parrucchiere ai domiciliari: abusava ripetutamente di una dipendente

Violenza sessuale, parrucchiere ai domiciliari: abusava ripetutamente di una dipendente

POTENZA – Avrebbe ripetutamente costretto una sua giovane dipendente a subire ripetutamente atti sessuali: un 58enne residente in un centro del Potentino, titolare di un salone di bellezza, è finito agli arresti domiciliari con l’accusa di violenza sessuale.

La misura cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Potenza, è stata eseguita nella giornata di ieri dalla Sezione Reati Contro la Persona e Reati Sessuali della Squadra Mobile di Potenza, all’esito delle indagini coordinate dalla procura del capoluogo lucano. Il 58enne, con più azioni e anche in tempi diversi, avrebbe abusato delle condizioni di soggezione ed inferiorità psicologica della vittima (sua dipendente di appena 23 anni), costringendo la giovane ragazza a subire atti sessuali contro la sua volontà. Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato condotto presso la propria abitazione dove ora si trova in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria.